Lo schizzetto

Domanda a tutti i miei fedeli e bellissimi lettori: qual’è la cosa di cui un italiano sente di più la mancanza quando vive in USA?

• Non è la mamma… deve essere stato un uomo a dirlo!
• Non è il caffè espresso… anche se è tra i primi della lista!
• Non sono i pasticcini freschi… anche se molto validi!
• Non è la chiacchierata al bar… wow che fantasia, non c’avevo pensato!

Appena rivelerò cos’è tutti alzerete lo sguardo pensoso al cielo ragionando se sia vero e… miracolosamente avrete la sensazione che sì, vi manca tantissimo e sì, anche per voi è stata la rinuncia più grande!

Come dico spesso: bando alle ciance, la cosa di cui un italiano sente maggiormente la mancaza in USA è: il bidet!!!

OK, avete reagito tutto come ho scritto?
Avete finito di realizzare quanto sia importante/indispensabile?

Scommetto che adesso stiate anche pensando a come possa essermi venuto in mente, semplice: HO TROVATO LA SOLUZIONE!

Da circa una settimana sono tornata ad essere una donna sorridente, una donna che non ha più il cruccio ed i pensieri come colei alla quale manca qualche cosa.
Qualche cosa di definitamente utile e semplicemente funzionale che rende la vita facile e… veloce!

Questa è la realtà al di qua dell’oceano: NO BIDET e nemmeno la possibilità di installazione, le “soluzioni” a portata di mano sono le seguenti:

• salviettine igieniche, di tutti i tipi, colori, profumi, dimensioni, molto pratiche ma poco “salutari”… BOCCIATE
• in vasca, già qui una risata, immaginate di spogliarvi dalla vita in giù, calzini compresi. Oppure essere creativi e con equilibrismi e trapezismi vari sperare che l’Occhio del Grande Fratello non arrivi davvero ovunque, ahahah!
• in doccia. Penserete: beh, stesse operazioni della vasca ma, cosa rispondereste se vi dicessi che il doccino non è amovibile?!?

Dopo tutto ‘sto spiegone scommetto che agli italiani in Italia la nostra situazione possa sembrare pietosa, ma ricordate che questa è la terra dei pionieri e delle opportunità, come quella che ho trovato io!

Facendo un giretto su Amazon.com, non chiedetemi come, ma mi è apparsa la soluzione.
Lì per lì non ho subito realizzato quanto potesse essere funzionale, tant’è che ho continuato a scorrere la pagina, ma dopo poco… Boom… sono tornata sull’articolo: Luxe bidet!

Yeah, l’ideatore: un probabile genio alla Da Vinci!
Cos’ha ideato?
Una sorta di bidet applicabile alla seduta del water con una pulsantiera laterale che regola la pressione di un delicato getto d’acqua.

In poche parole lo schizzetto!!!

So che ce ne sono versioni molto tecnologiche con tanto di joystick per il direzionamento del getto, ma lascio tali “diavolerie” ai posteri!

Sadda sopravvive! 😉