Il posto più strano dove…

Qual è il posto più strano dove avete cantato l’ultima volta?

Che ve possino, avevate creduto fosse un altro tipo di domanda, vero???

Vabbè, io l’ultima cantata me la sono fatta con Raffa nell’idromassaggio!

Aho, ma insomma, parlo di cantare, di usare l’ugola, non quello che immaginate voi!

Vabbè, ecco com’è andata: la prima serata in palestra tutti e 4, i bimbi nell’asilo a giocare ed io e Raffa a faticare!

Dopo aver provato tre tipi diversi di macchinari per un totale di 13 minuti di sudata, abbiamo deciso che le nostre strade si sarebbero divise, lui sul tapis ed io a fare i tricipiti.

Non ci trovo proprio nulla da ridere, m’è presa la fissa che se dimagrisco e sottolineo se, non voglio che la “ciccia” delle braccia sia molle e flaccida!

Secondo voi 30 gr. persi sono un buon risultato? Io ne vado fiera!

Non ci potrete credere, ma ero sudata, ho anche fatto 3 serie da 20 di addominali!

Ho impiegato però 10 minuti a capire come usare il macchinario e non sono riuscita ad alzarmi da lì se non alla fine, in pratica ho fissato il soffitto per 10 minuti.

Siccome sono esercizi che ho fatto l’ultima volta nella mia vita precedente, quando ero reincarnata in Angelina Jolie, ho sofferto e delirato per lo sforzo. Conto ad alta voce mentre cerco di respirare e prego di arrivare viva alla fine dell’esercizio!

Capirete che dopo tutto ‘sto lavoro ci si debba dedicare del sano relax e quindi abbiamo indossato i costumi da bagno e siamo andati in piscina.

Come entriamo sentiamo subito una voce maschile che canta, ma non è la musica di sottofondo bensì un signore che canta nell’idromassaggio… dice spesso la parola “God” quindi saranno canzoni di chiesa e le sta cantando ad un altro signore immerso anche lui nell’idromassaggio che ha però dei lineamenti indiani.

Io opto per andare a fare una vasca in piscina, il tipo canterino mi mette un po’ di soggezione.
Arrivo a metà vasca e già annaspo in cerca d’aria, sono distrutta! Al ritorno dico a Raffa che sarei andata nell’idromassaggio e lui mi segue.

Come entro il “tenore” mi chiede subito se canto per Dio ed io gli dico di sì ma solo in italiano! E comunque non è consigliabile… capisce la battuta e si mette a ridere.

Ma poi succede la cosa più strada e meravigliosa, Raffa intona “Camminerò”!
Io non ci metto che un secondo ed inizio a cantare con lui e per loro.
Ci accompagnano con il battito delle mani e muovono ritmicamente la testa… che fumi sono esalati dall’idromassaggio?

Incredibile, siamo stati bravissimi, ci hanno anche applaudito!

Che cosa liberatoria ed umana.

Ecco a voi il posto più strano dove ho cantato, e voi? 🙂

…cammineròòòò… cammineròòòòò… sullaaaa tua stradaaaaa Signoooorrr… dammi la manoooo voglio restaare per seeempre insieme a teeeeeeee!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...